Come lavare i reggiseni e conservare la biancheria

Cura della biancheria 101


Alza la mano se hai mai gettato un reggiseno in lavatrice (colpevole). Con così tante altre cose di cui preoccuparsi nel nostro quotidiano, chi ha davvero tempo da dedicare ai loro delicati?


Comprendiamo perfettamente lo scricchiolio del tempo, ma come esperti di reggiseno, siamo anche ben consapevoli che lavare correttamente i reggiseni è la chiave per la loro longevità. Per aiutarti a eliminare il dolore dalla pulizia del reggiseno, condividiamo alcune vere e provate opzioni per la cura della biancheria intima che non sono solo rapide e facili (sì, anche il metodo di lavaggio delle mani!), Ma garantiranno anche che i tuoi reggiseni mantengano la loro forma usura dopo usura.

1. Come lavare i reggiseni a mano

In genere, consigliamo il lavaggio a mano come il modo migliore per preservare la forma e la vestibilità del reggiseno. Ma prima di smettere di leggere qui, lascia che ti assicuri: lavare i reggiseni a mano è in realtà molto più facile di quanto pensi.

Per prima cosa, tampona le macchie con un detergente delicato e un po 'di acqua tiepida e strofina delicatamente. Se il tuo reggiseno è già privo di macchie, puoi saltare questo passaggio e metterlo subito a bagno per alcuni minuti nel lavandino, lavorando la schiuma nel tessuto. Risciacqua il reggiseno dopo averlo messo a bagno.


come indossare un reggiseno?

Per eliminare l'acqua in eccesso, adagia delicatamente il reggiseno su un asciugamano per lasciarlo asciugare.

ThirdLove


2. Come lavare i reggiseni in lavatrice

Ok, sappiamo tutti che lavare un reggiseno in lavatrice non è esattamente l'ideale. Ma fortunatamente, c'è un modo per pulire in sicurezza i tuoi reggiseni.

La cosa più importante che devi ricordare è di lavare a freddo, assicurandoti di aver agganciato il reggiseno per evitare di impigliarlo su altri capi. Dovresti anche usare una borsa per biancheria intima a rete per proteggere i tuoi reggiseni dai danni, e lo stesso vale per la tua biancheria intima. Per asciugare i reggiseni, stenditi su un asciugamano per assorbire l'acqua in eccesso. Curioso come lavare i reggiseni in pizzo? Puoi utilizzare anche questo metodo della lavatrice, anche se ti consigliamo di lavare a mano i tuoi indumenti intimi più delicati.


Anche se potresti essere tentato di accelerare il processo di asciugatura, evita di mettere i tuoi delicati nell'asciugatrice. Il calore estremo dell'asciugatrice può rompere l'elastico e lo spandex della tua biancheria intima, facendoli invecchiare prima del tempo.

i must have del guardaroba di ogni donna

ThirdLove

3. Conserva i reggiseni in piedi in un cassetto

Il mio più grande consiglio quando si tratta di riporre i reggiseni è di essere delicati. Impilali nel tuo cassetto (mai piegati a metà), con le tazze una dentro l'altra per aiutarli a mantenere la loro forma. Per quanto riguarda la biancheria intima, incoraggio tutti a riporli sdraiati, in modo che abbiano spazio per respirare. Anche i divisori e le scatole dei cassetti della biancheria possono essere ottimi per aiutare i reggiseni a stare in piedi e la biancheria intima adagiarsi quando non vogliono da soli.

E, per rendere più facile trovare il file reggiseni e biancheria intima perfetti ogni mattina , il colore coordina la tua lingerie dal più chiaro al più scuro.