Quale posizione per dormire è la migliore per te?

Trascorriamo un terzo della nostra intera vita a letto, idealmente dormendo, ma troppo spesso, guardando la TV, sfogliando TikTok sui nostri telefoni o, peggio, cercando di addormentarci. Può sembrare che tutto ciò che hai dimenticato tutto il giorno ti venga in mente proprio mentre stai per addormentarti, costringendoti ad alzarti e a scriverlo prima di cercare il le migliori app di meditazione per evitare che succeda di nuovo. Per qualcosa di così importante che occupa così tanto del nostro tempo, non mettiamo molto tempo a chiederci ' quante ore di sonno ho bisogno ?' o 'quale posizione per dormire è la migliore?'

Dormire nella posizione sbagliata può influire sulla qualità del sonno, portare a girarsi e rigirarsi, frequenti risvegli e persino causare dolore. Una buona quantità di sonno non dipende solo da quante ore dormi. Riguarda anche la qualità e il tipo di sonno.

Il sonno REM è la fase più profonda del sonno e la più importante. È lì che avviene il riposo ristoratore. Girarsi e rigirarsi o svegliarsi a causa della posizione in cui dormi può farti ottenere un sonno REM significativamente inferiore. Non dormire a sufficienza REM è stato collegato ad un aumento del rischio di sviluppare:

  • Obesità
  • Diabete
  • Demenza
  • Cancro
  • Cardiopatia
  • Problemi di messa a fuoco
  • mal di testa

Il sonno è molto più importante di quanto gli diamo credito. La posizione del sonno può svolgere un ruolo importante per riposare a sufficienza e ottenere la giusta quantità digiusto tipoDel sonno. Parliamo di quale posizione per dormire è la migliore per quali persone e problemi.

Quale posizione per dormire è la migliore per la tua salute?

In posizione fetale

Giovane donna che dorme in posizione fetale

(Credito immagine: Getty)

Questa è la posizione del sonno più comune perché è naturale e confortevole affinché i nostri corpi si pieghino in questo modo. È anche possibile che, poiché è la prima posizione che sperimentiamo dall'interno dell'utero, possa fornire anche conforto emotivo. Quasi metà di tutti gli americani dorme in posizione fetale. È interessante notare che in realtà è una posizione per dormire più comune tra le donne, con il 15% in meno di uomini che scelgono di dormire in questo modo.

Dormire in posizione fetale è considerato molto vantaggioso ed è spesso raccomandato dai medici. Assicurati di evitare di rannicchiarti troppo stretto però. Se le tue ginocchia sono troppo vicine al petto, potresti restringere il respiro. Assicurati di avere un cuscino che chiuda a sufficienza lo spazio tra il materasso e la testa creato dalla spalla per evitare l'affaticamento del collo. Un cuscino tra le ginocchia può aiutare a ridurre la pressione sui fianchi e ad allineare la colonna vertebrale per un sonno ancora migliore.

Dormire in posizione fetale, specialmente sul lato sinistro, può aiutare con condizioni come mal di schiena, sintomi della gravidanza, apnea notturna, russamento, reflusso acido, bruciore di stomaco e insonnia. Nonostante i numerosi benefici, in alcune persone può aggravare il dolore articolare e la rigidità.

è un'estate crudele basata su una storia vera

Sulla tua pancia

Giovane donna che dorme a pancia in giù nel letto

(Credito immagine: Getty)

Dormire a pancia in giù è una delle posizioni per dormire meno consigliate, in quanto è quella con i minori benefici che può causare il maggior numero di problemi. Sebbene possa aiutare con il russare e l'apnea notturna poiché aiuta a mantenere le vie aeree più aperte, ha molti inconvenienti. Questa posizione provoca il disallineamento della colonna vertebrale e può causare mal di schiena.

Anche avere il collo girato in quel modo potrebbe causare dolore. Provoca anche irrequietezza poiché il tuo corpo fatica a mettersi a proprio agio e porta a una scarsa qualità del sonno. Per coloro preoccupato per le rughe , dormire a pancia in giù con il viso spinto nel cuscino con così tanta forza può accelerare lo sviluppo delle rughe e persino causare altri cambiamenti ricorrenti nella pelle.

Se hai intenzione di dormire in questo modo, potrebbe essere utile mettere un cuscino sotto il bacino per spingere la colonna vertebrale verso l'alto in allineamento e prevenire il mal di schiena. Inoltre, dormire con un cuscino molto sottile o senza alcun cuscino può aiutare a evitare di farti male al collo. Un cuscino spesso lo spingerà in un angolo che può causare affaticamento muscolare.

Alle tue spalle

giovane, addormentato, indietro, letto, primo piano

(Credito immagine: Getty)

Questa è un po' un'arma a doppio taglio, ad essere onesti. Alcune fonti dire che dormire sulla schiena è la posizione migliore per aiutare a ridurre notevolmente il mal di schiena e alleviare il dolore alle anche e alle ginocchia. Il Cleveland Clinic dice è una buona posizione per l'allineamento della colonna vertebrale, soprattutto se hai un cuscino di buona qualità come uno in memory foam per sostenere la testa, e un altro cuscino sotto le ginocchia in quanto ciò aiuta a mantenere la colonna vertebrale nella giusta posizione.

Mentre tutte le fonti hanno menzionato che ci sono lati positivi e negativi nel dormire in questo modo, specialmente per i problemi alla schiena, il modo più chiaro per spiegare sembra essere che mentre può causare problemi alla schiena, specialmente se non usi i cuscini correttamente, puòprevenireloro se la colonna vertebrale è correttamente allineata. Per coloro che hanno già problemi alla schiena, tuttavia, questo può essere più doloroso e un supporto adeguato è ancora più importante.